Euro 2020, ecco chi…non ci sarà: da Haaland a Dzeko, tutti i big assenti

Coronavirus Euro 2020
© foto www.imagephotoagency.it

Mancano solo quattro squadre per completare il quadro delle Nazionali qualificate a Euro 2020: ecco i big che non ci saranno

Il quadro delle Nazionali che parteciperanno ad Euro 2020 è pressoché delineato. I gruppi sono già stati sorteggiati e a questo punto mancano solo quattro squadre per chiudere il cerchio. Gli ultimi quattro posti saranno assegnati ai vincitori dei quattro spareggi che si giocheranno il 12 novembre tra: Ungheria-Islanda, Irlanda del Nord-Slovacchia, Serbia-Scozia e Georgia-Macedonia del Nord.

Sarà un Europeo, ovviamente, ricco di stelle e di campioni. Da Ronaldo a Donnarumma passando per Bale, Lukaku, Hazard, Eriksen, De Ligt, Kane, Lewandowski, Mbappè, Werner la lista è infinita. Mancheranno, tuttavia, anche alcuni big del calcio europeo che non sono riusciti a strappare il pass per Euro 2020.

Fa molto rumore l’assenza di Erling Haaland, che si è dovuto piegare insieme alla sua Norvergia alla doppietta di Milinkovic-Savic nella spareggi di semifinali dell’8 ottobre. Insieme al fenomeno classe 2000 mancherà anche la Bosnia di Pjanic, Dzeko e Krunic (usciti a sorpresa ai rigori contro l’Irlanda del Nord). Assente anche il Kosovo del neo acquisto della Lazio Muriqi, la Slovenia di Ilicic, Kurtic e Zajc. Non ci sarà l‘Albania di Kumbulla, Hysaj, Strakosha e Berisha come l’Armenia di Mkhitaryan. Guarderà l’Europeo dal divano anche la Grecia di Kyriakopoulos, Tsimikas, Mītroglou e Manolas.