Falcinelli tra emozioni e futuro: «Quadro con la maglia della Nazionale. Via dal Sassuolo»

falcinelli crotone
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante, autore di 13 gol che hanno contribuito alla salvezza del Crotone, ha confessato le sue emozioni di questa stagione ad un giornale «Con la maglia della Nazionale ci ho fatto un quadro»

Chissà se Diego Falcinelli se lo immaginava che avrebbe vissuto un anno da protagonista col Crotone, una squadra che arrivava per la prima volta nella sua storia in A e con pochi mezzi, quando lasciava Sassuolo dopo una stagione di esordio in massima serie fatta di tanta panchina e appena 2 gol. In Calabria il centravanti umbro è andato in doppia cifra, come prima gli era accaduto solo una volta in carriera e per di più in Serie B, trascinando un’intera piazza ad «una stagione impensabile» come ha lui stesso ammesso in un’intervista rilasciata al Corriere dell’Umbria. Ciliegina sulla torta, la prima convocazione in Nazionale maggiore con tanto di apprezzamenti del c.t. Ventura e ‘ricordino’ portato a casa «E’ stata un’emozione unica. Con quella maglia ci ho fatto un quadro». Ma adesso Crotone è il passato e le gioie del campo sono in pausa, così anche Falcinelli è tra vacanze e mercato: «Il mio cartellino è di proprietà del Sassuolo, ma di sicuro andrò via».