Fassone sul Milan del futuro: «Montella e Donnarumma restano, obiettivo Kessiè»

fassone calciomercato milan
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, ha parlato a 360 gradi di quello che sarà il futuro rossonero

Dopo il tanto agognato closing, il Milan dei cinesi, adesso, si appresta a costruire la squadra del futuro, basandosi sui pilastri del presente. L’ad Fassone è intervenuto ai microfoni di Raisport per commentare  temi caldi in casa rossonera: «Noi abbiamo un piano chiaro: la proprietà ha deciso di fare un investimento importante, abbiamo l’obbligo di tornare in Europa e vogliamo tornare a competere con i top club entro 4 anni». Il dirigente ha poi puntato il focus sulle situazioni contrattuali di Donnarumma e del tecnico Montella: «Donnarumma è un calciatore importante per noi. Noi vogliamo che lui rimanga il nostro portiere per molto tempo e siamo fiduciosi. Come per Vincenzo Montella, per cui sottolineo ancora la stima della proprietà nei suoi confronti, sarà il nostro tecnico anche per il prossimo anno. Ora la nostra priorità è rinnovare il parco giocatori». In particolar modo la linea mediana sembra avere bisogno di rinforzi e allora fuori i nomi: «Franck Kessiè? E’ un nostro obiettivo, ma ne parleremo a fine stagione, adesso siamo concentrati sulle ultime 3 partite. Cesc Fabregas? Un giocatore importante, ma, ripeto, ne riparleremo poi».