Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Saponara: «Inter, anche noi abbiamo qualità. Italiano non sta mai zitto»

Pubblicato

su

Riccardo Saponara, trequartista della Fiorentina, ha parlato al termine del match vinto contro il Genoa: le sue dichiarazioni

Riccardo Saponara, trequartista della Fiorentina, ha parlato al termine del match vinto contro il Genoa. Le sue dichiarazioni ai canali ufficiali del club viola.

GOL E ASSIST – «Sono un po’ io, che ogni tanto tiro fuori queste giocate di qualità. Il mio compito è quello di dare continuità al rendimento anche nei 20 minuti. Sento grande fiducia e non mi sento poco coinvolto anche se parto dalla panchina e so che anche per 20 minuti ha bisogno di me e cercherò di ripagarlo in questo senso».

ITALIANO – «Ti entra in testa per forza perché è un allenatore che non sta mai zitto e non perde un minuto del suo tempo per correggere o incitare. Per stimolare o criticare. E’ un allenatore che ti entra dentro per idee ed energie. Abbiamo un ottimo rapporto che si è instaurato in modo casuale fin da subito. C’è un gruppo bello e competitivo, ogni giocatore sa quanto può e deve dare. Ci sono dei ragazzi come Sottil o Maleh a cui voglio bene e che volevo abbracciare. Mi sento ben voluto in questo gruppo».

FIDUCIA – «Il potenziale di questa squadra è sempre stato indiscutibile. Ci sono situazioni e momenti ma quest’anno penso che possiamo tirare fuori queste qualità perché vedo che sta crescendo una Fiorentina nuova che impone il proprio gioco anche in trasferta».

COMMISSO – «Lui e la moglie sono qui da un mese e ci vedono tutti i giorni al lavoro. Ci sono vicini, mangiano con noi. La loro voglia di calcio è grande e noi questa energia la sentiamo e tentiamo di fare il nostro meglio anche per loro».

INTER – «In caso di sconfitta avremmo detto bene perché avremmo giocato subito ma visto che abbiamo vinto, andremo in campo con grande entusiasmo. Andiamo martedì in campo con lo spirito di chi è consapevole della propria qualità e ha voglia di provare a fare una grande gara anche contro l’Inter».