Futuro Totti, Monchi: «Spero che possa lavorare al mio fianco»

totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Genoa è stata l’ultima volta del Capitano, in campo, con la maglia giallorossa, il direttore sportivo Monchi ha detto la sua sul futuro di Totti lontano dai prati della A

Del domani non v’è certezza, al momento potremmo, tranquillamente, dire lo stesso del futuro di Totti. Dal Baldissoni a Monchi, molti sono stati gli uomini dell’organigramma societario della Roma a far sentire la loro voce a riguardo. Il ds spagnolo, per esempio, ha dichiarato a Eldesmarque.com: «E’ un simbolo giallorosso dopo 25 anni gloriosi. Spero che possa lavorare al mio fianco in futuro». Così come, sulle pagine de Il Corriere dello Sport, si legge il pensiero del dg Baldissoni sulla questione: «Non abbiamo fretta e gli siamo vicini, perchè deve ancora metabolizzare il fatto che smette di giocare. Però le nostre porte sarebbero sempre aperte anche se volesse continuare con il calcio da un’altra parte». Il Capitano, leggendo la lettera, ha fatto intendere che non indosserà una maglia diversa da quella giallorossa, quindi non resta che incontrare Pallotta per discutere del suo nuovo ruolo in società. Si va verso compiti diversi da quelli dell’ambasciatore, ovvero quelli relativi al supporto operativo nell’accoglienza dei calciatori e alle consulenze tecniche sugli stessi. Braccio destro di Monchi, dunque, come auspicato dallo stesso dirigente andaluso, per poi diventare, in futuro, direttore tecnico della Roma.