Gabbiadini, l’agente: «ADL non lo voleva vendere in Italia, con Sarri nessun problema»

gabbiadini infortunio
© foto Calcionews24

Silvio Pagliari, agente di Manolo Gabbiadini, ha parlato del suo assistito e della grande esplosione avuta in questi primi mesi al Southampton

Nonostante la sconfitta del suo Southampton, Manolo Gabbiadini è certamente l’uomo del momento sia in Inghilterra che ovviamente di riflesso in Italia. Dopo l’addio molto simile a una fiction con il Napoli, l’attaccante ha ritrovato sé stesso e soprattutto i goal oltremanica, ben cinque in tre partite, con la doppietta di ieri allo United come ciliegina sulla torta, o meglio sulla cake. Oggi ai microfoni di Sport Mediaset ha parlato Silvio Pagliari, storico procuratore del Gabbia, che tra le altre cose è tornato anche sul passato in azzurro del suo assistito. Queste le sue parole: «Sinceramente mi aspettavo l’esplosione di Manolo in Inghilterra. Ha avuto un impatto importante sulla squadra e si trova molto bene con tutti, quindi non possiamo che essere contenti della scelta fatta. Anche a Napoli i primi sei mesi fece benissimo, con Sarri non c’è stato alcun problema particolare, semplicemente ogni allenatore ha delle proprie metodologie. Gabbiadini voleva un trasferimento internazionale ed era mentalmente pronto, quindi in comune accordo con la società lo abbiamo fatto, non c’è nessun rancore. In Italia De Laurentiis non l’avrebbe mai ceduto, e comunque la nostra priorità era l’estero».