Giuntoli avvisa il Napoli: «Pericolo Salisburgo, la Lazio insegna. Rinnovo? Sono felice»

Giuntoli avvisa il Napoli: «Pericolo Salisburgo, la Lazio insegna. Rinnovo? Sono felice»
© foto www.imagephotoagency.it

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha parlato a pochi minuti dall’inizio della sfida con il Salisburgo

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha parlato a Sky Sport prima del fischio d’inizio della gara di ritorno con il Salisburgo. Ecco le sue parole tra rinnovo ed Europa League: «Il presidente è sempre particolare nelle sue vicende e storie ma mi ha dimostrato grande stima e grande affetto. Da parte mia c’era la volontà di rimanere e così è stato. Test importante per il Napoli? E’ una partita molto difficile e complicata. La Lazio l’anno scorso ce l’ha insegnato: aveva vinto largamente in casa e ha preso 3 gol negli ultimi 20 minuti e non li ha presi per caso perché questa squadra fa molto bene nel finale e di conseguenza per noi la partita è molto complicata».

Giuntoli ha poi parlato delle critiche e delle mansioni di un direttore sportivo: «Le mie mansioni? Mi rimane difficile spiegarlo in 2 minuti. Un ds non pensa solo al mercato, pensa alle strategie, ai rinnovi, mettere d’accordo presidenti con allenatori, staff, medici. E’ un lavoro complesso che a me piace molto: molte volte si viene giudicati solo per il rinnovo e non lo trovo giusto».