Gobbi: «Parma, che amarezza»

© foto www.imagephotoagency.it

Il jolly prossimo a firmare con il Chievo

«Mi resta l’amarezza e l’arrabbiatura per quello che hanno combinato a questa società. Ho sperato fino all’ultimo che il Parma si potesse salvare ma la situazione era troppo complicata evidentemente». Massimo Gobbi, intervistato dai microfoni di Sky Sport, torna a parlare del Parma, a pochi giorni dall‘ufficializzazione del fallimento del club ducale. «Non so se si potesse fare di più – prosegue Gobbi -, noi in campo e fuori abbiamo cercato di fare il massimo, anche i curatori ci hanno detto di aver fatto tutto quello che era possibile».

NUOVA AVVENTURA – Per il jolly mancino, adesso è tempo di pensare alle nuove sfide. Ripartirà dal Chievo Verona, che lo ha ingaggiato a parametro zero: «Ho tanto entusiasmo, ripartirò cercando di dare tutto me stesso. Ho conosciuto la realtà per ora, poi parlerò con mister e compagni e vedremo».