Gonalons e Karsdorp, da quasi napoletani a giallorossi: i retroscena

gonalons roma calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

Gonalons e Karsdorp, Karsdorp e Gonalons: invertendo i fattori il risultato non cambia. Entrambi vicini al Napoli, entrambi finiti poi alla Roma

Sarà un big match per tanti, ma una partita speciale per Gonalons e Karsdorp. Il centrocampista francese e il terzino olandese avrebbero potuto vivere questa sfida con una maglia diversa da quella che indossano oggi, come racconta Il Corriere dello Sport. Maxime è stato scelto da Monchi come alternativa di esperienza a Daniele De Rossi, mentre Rick era sul taccuino dei più importanti club inglesi, tedeschi e spagnoli, con il ds bravo ad assicurarsi il suo talento.

Gonalons era una vera e propria ossessione per il Napoli, cercato, sotto la gestione Benitez, sia nell’estate 2013 che in quella del 2014. Frederic Guerra, suo procuratore, ha infatti rivelato: «De Laurentiis e Benitez lo chiamavano ogni mattina o quasi». Poi, però, non se ne fece nulla a causa della moglie incinta e delle leggende metropolitane negative sul capoluogo campano. Fronte Karsdorp, invece, la dirigenza partenopea non è che abbia spinto poi tanto per chiudere la trattativa. La squadra scouting, nella scorsa primavera, ha visionato spesso e volentieri il terzino, insieme all’altro olandese Davy Klaassen, ma il direttore sportivo Cristiano Giuntoli non ha mai fatto sul serio per portarlo all’ombra del Vesuvio. Gonalons e Karsdorp, quasi napoletani.