Hamsik in crisi? No! Metamorfosi Marekiaro: da bomber a regista

Iscriviti
hamsik napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Napoli non segna come un tempo (peggior avvio di sempre) ma ha cambiato modo di giocare. Le ultime su Hamsik

Non sta attraversando il suo miglior momento ma Marek Hamsik rimane sempre un titolarissimo del Napoli! Maurizio Sarri, nonostante il momento non propriamente positivo del suo capitano, non rinuncia mai al suo numero 17 ma è evidente come il rendimento di Marekiaro sia in calo rispetto al passato. Il centrocampista slovacco è abile nelle due fasi ma è soprattutto abile negli inserimenti. Il giocatore quest’anno ha segnato un solo gol, al Cagliari: non aveva mai iniziato così male nei suoi 10 anni al Napoli!

Secondo “Il Mattino” pesa il record di Maradona: Marek ha segnato 114 gol in azzurro, uno in meno rispetto al Pibe de Oro. Il rendimento di Marekiaro è al di sotto dei suoi standard ma il calciatore azzurro ha modificato il suo modo di giocare. Hamsik è più nel vivo del gioco e della manovra e si è trasformato più in regista, perdendo le sue doti da bomber. Nonostante il rendimento negativo in fase di finalizzazione, Marek ha la fiducia del suo allenatore che lo ha schierato titolare per 20 volte su 20 ma lo ha sostituito, più o meno dopo un’ora di gioco, per 16 volte. Un modo per fargli risparmiare l’acido lattico dell’ultima mezz’ora, il più difficile da smaltire.