Higuain, la Juve lo aspetta: ottobre per lui è un mese di festa

higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Il rendimento di Gonzalo Higuain nel mese di ottobre è magico: il centravanti della Juventus è pronto a dare battaglia

Lui è un diesel, è cosa nota: Gonzalo Higuain dà il meglio man mano che la stagione prosegue. Per questo, mentre l’Argentina strappa la qualificazione a Russia 2018, il centravanti è rimasto a Vinovo – per volere di Sampaoli, che ha scelto Icardi – e ha avuto modo di prepararsi al meglio per il mese di ottobre, quello che da sempre l’ha visto protagonista nella sua carriera. La bocciatura con l’Albiceleste non è stata una bella notizia, anzi: Higuain è da sempre abituato a essere una colonna della nazionale e quindi non ha preso bene l’esclusione, ma il suo inizio di stagione ha giustificato l’esclusione in favore di giocatori più in forma in questo momento cruciale delle qualificazioni.

RISCATTO – Tuttavia, questo può essere il motore per una lunga spinta, che porti El Pipita al Mondiale di Russia da protagonista. Barzagli gli aveva predetto che avrebbe segnato a Bergamo e così è stato. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, ora il centravanti spera di tenere fede alla sua ritrovata vena sotto porta e spera di ripetere la sua buona forma in Serie A: in quattro stagioni, le marcature sono state 17, 18, 36 e 24. C’è la Lazio sullo sfondo, la vittima preferita di Higuain (13 gol in 15 gare contro i bianconcelesti): non può andare meglio di così.