Higuain, si lavora duro per ritrovare la forma

© foto www.imagephotoagency.it

Non convocato dall’Argentina, Gonzalo Higuain lavora duro a Vinovo per migliorare la condizione: la Juventus conta su di lui

Ha ritrovato il gol contro l’Atalanta, con un classico movimento dei suoi: ha cercato di far sedere il difensore due-tre volte in uno spazio strettissimo e alla fine ha trovato il pertugio per scaricare un gran mancino. La Juventus non ha vinto a Bergamo, ma il gol di Gonzalo Higuain è stato un segnale positivo. Sembra assurdo parlare di crisi per colui che 18 mesi fa ha battuto il record di marcature in una singola stagione di Serie A e che si sta avvicinando ai 100 in Serie A a passi sempre più grandi. Tuttavia, Higuain non è lo stesso di sempre e Sampaoli l’ha lasciato a casa per le due sfide fondamentali contro Perù ed Ecuador. Così El Pipita si è messo al lavoro a Vinovo.

RITORNARE – Come riporta “Tuttosport”, l’argentino si prepara ad affrontare il mese di ottobre, sempre cruciale per lui: una media-gol da 0,75 dal 2007 a oggi. In fondo, è normale: Higuain è un diesel e ha bisogno di tempo per carburare al meglio. A segno contro l’Atalanta, si era sbloccato anche in Champions League, realizzando il gol del vantaggio contro l’Olympiacos. I preparatori lo stanno mettendo a lucido con un allenamento personalizzato e si spera che il centravanti possa segnare con regolarità. La Juventus, ora più che mai, ne ha bisogno.