Icardi euforico:«Vittoria di qualità. Contentissimo per i 100 gol»

© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Icardi ha raggiunto i 100 gol con l’Inter e i 103 complessivi in Serie A: «C’è stato il giusto approccio»

Icardi come Re Mida. Ogni pallone che toccava si trasformava in gol. Giornata speciale per Mauro Icardi che con il poker rifilato alla Sampdoria raggiunge i 100 gol con la maglia nerazzurra e i 103 complessivi in Serie A. Dopo il triplice fischio si è fermato ai microfoni di Premium Sport, commentando la vittoria appena maturata: «Ci voleva questo perché dopo la partita del Napoli di sacrificio, oggi dovevamo vincere e fare noi il Napoli della situazione. C’è stato il giusto approccio, il risultato lo dimostra. Oggi penso si sia vista la qualità, ma dobbiamo migliorare e il mister sa gestire questi momenti. Ci ha provocato un po’ e abbiamo reagito, dimostrano che la qualità ce l’abbiamo». E sui 100 gol segnati: «100 gol in A? Sono arrivato a 103, mi aspettavo di farne uno o due, ma così è più bello perché ne ho fatto anche 100 con l’Inter in totale. Avevo preparato anche le scarpe per questa partita e questo traguardo importante. Oltre al primo gol in A, avevo già fatto un poker qua con la Samp, si vede che era destino fare il centesimo qui. Ma l’importante è che la squadra vinca e che continuiamo a lottare per la Champions, a prescindere dai gol».

Sulla sosta in arrivo:«Non so se è meglio fermarsi o no, l’ultima volta c’era il derby ed è stata una bella partita. Siamo professionisti, dobbiamo sempre essere pronti». Chiusura dedicata alle convocazioni del ct Sanpaoli che l’ha escluso dalla lista dei convocati per le amichevoli della prossima settimana: «Ho parlato con lui, sapevo che sarei stato fuori. Mi sembra giusto che dia la possibilità agli altri perché io ho saltato diverse partite ultimamente. Decide lui comunque».