Icardi, nodo clausola: presto i contatti con l’Inter. Cambia tutto?

icardi
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter non vuole lasciar andare Mauro Icardi e non vuole rischiare. Pronto un rinnovo con una nuova clausola rescissoria

Dopo la grande tripletta nel derby che lo hanno reso uno dei protagonisti indiscussi della stracittadina milanese, per Mauro Icardi è tempo di pensare al rinnovo del contratto. Presto il calcio europeo potrebbe cambiare le date del calciomercato estivo (in Inghilterra, dall’anno prossimo, il mercato estivo si chiuderà a metà agosto, prima dell’avvio della Premier) e la clausola attuale dell’Inter, da 110 milioni di euro valida solo per l’estero, ha scadenza il prossimo 28 luglio. Se il mercato dovesse chiudersi prima andranno ritoccati i patti con Wanda Nara e con Maurito.

L’Inter è a lavoro e sono previsti dei contatti con Piero Ausilio e Walter SabatiniSuning è sempre stata convinta di fare di Icardi un uomo centrale nel proprio progetto ed è pronta a un ulteriore sacrificio per blindare l’attaccante argentino. Dopo il rinnovo di Perisic, che arriva a guadagnare quasi quanto il numero 9, è pronta una nuova clausola per l’attaccante. L’Inter pensa di inserire una clausola superiore ai 150 milioni di euro. Ad oggi non è realistico pensare a una clausola ‘stile Real Madrid’, con cifre vicine o superiore ai 300 milioni di euro. Esiste invece la possibilità di rimuovere la clausola ma questa ipotesi non è stata ancora valutata o avallata dall’entourage di Icardi. Maurito vuole proseguire nell’Inter, l’Inter vuole trattenerlo. I presupposti per un nuovo matrimonio ci sono.