Il calciomercato del Torino passa dall’Europa: Pereyra, Lazzari e Cutrone nel mirino di Cairo

Il calciomercato del Torino passa dall’Europa: Pereyra, Lazzari e Cutrone nel mirino di Cairo
© foto www.imagephotoagency.it

Il club granata, che sta viaggiando a grande velocità in campionato, pensa già al mercato. Ma per grandi colpi serve la qualificazione in Europa.

E’ già tempo di calciomercato in casa Torino, visti i risultati della squadra, che ha una buona possibilità di qualificarsi in Europa, i dirigenti stanno cercando di impostare il lavoro estivo. Molto, se non tutto, dipenderà dalla qualificazione, un buon biglietto da visita per convincere i giocatori a sposare il progetto granata. Oltre a questo c’è la questione entrate, che saranno sicuramente maggiori in caso di Europa League e potranno finanziare gran parte delle operazioni.

Nel mirino ci sono un centrocampista, un esterno e un attaccante. Per il centrocampo il nome fatto è quello di Roberto Pereyra, ex Juventus, che Mazzarri ha già allenato al Watford. Il suo prezzo sarebbe letteralmente cresciuto da quando gioca con continuità in Inghilterra e il Torino ci sta seriamente pensando per un prestito.

Altro giocatore per cui Cairo e Petrachi si sono messi al lavoro è Patrick Cutrone. L’attaccante del Milan non sta trovando spazio dopo l’arrivo di Piatek e l’ipotesi trasferimento fa sempre più rumore. Secondo il suo entourage lui vorrebbe giocarsi le proprie carte al Milan, ma non è da escludere un nuovo progetto che lo possa vedere protagonista altrove.

Per quanto riguarda il ruolo di esterno, l’identikit porta a Manuel Lazzari della SPAL, per lui si parla di una cessione a titolo definitivo, ma bisogna sborsare una cifra importante. Il Torino guarda quindi al futuro, con un occhio però ben puntato sul presente per cercare di continuare a volare in campionato.