Connettiti con noi

Calciomercato

Il sogno di Inzaghi: “ricomprare” Milinkovic-Savic

Francesca Flavio

Pubblicato

su

milinkovic

Il futuro di Sergej Milinkovic-Savic sembra lontano da Roma, sponda laziale, ma Simone Inzaghi spera che cambi idea

Milinkovic-Savic è la stella polare della Lazio, il calciatore intorno al quale, fino a questo momento, è ruotato il calcio di Simone Inzaghi. Il tecnico 44enne ha fatto emergere tutto il potenziale del centrocampista serbo, facendone un autentico top player. Tant’è che è stato uno dei calciatori più attenzionati della prima fase del Mondiale in Russia, in cui ha sì regalato qualche sua giocata ma è stato depotenziato da una collocazione tattica che non ha reso onore alle sue qualità.

Inzaghi lo vorrebbe al suo servizio per altri 12 mesi, e per far sì che ciò accada ha puntato sull’argomento della crescita tecnico tattica del 23enne che di tempo per andare nei top club europei ne ha eccome, a cui un ulteriore stagione di apprendistato non potrebbe che far bene. La richiesta di Claudio Lotito è alta, altissima, e, come ricorda Il Corriere dello Sport, nessuno è riuscito a soddisfarla. Inzaghi spera che tale situazione si protragga fino al 18 agosto, quando chiuderà il calciomercato e si ripartirà col calcio giocato. Nei prossimi giorni l’agente del Sergente, Mateja Kezman, avrà un incontro con la società e lì se ne capirà di più. Milinkovic-Savic, d’altronde, potrebbe rappresentare il miglior acquisto bianconceleste di questa estate.

Advertisement