Verona insorge: «A San Siro maltrattata tifosa di 80 anni»

Iscriviti
verona tifosi
© foto www.imagephotoagency.it

Secondo quanto riporta il portale Hellas Live, durante il pre partita di Milan-Hellas Verona una tifosa di 80 anni sarebbe stata umiliata durante i controlli per accedere a San Siro

Episodi di cui non vorremmo mai sentire parlare, soprattuto se hanno come protagonista una tifosa dell’Hellas Verona di 80 anni. Secondo quanto riportano fonti veronesi, Silvana, storica tifosa gialloblù, ha vissuto un pre partita da incubo. Prima del rituale controllo per accedere ai tornelli di San Siro sarebbe stata derisa da uno steward che le avrebbe chiesto ironicamente: «Ma cosa è qui a fare lei?». All’accompagnatore che scortava Silvana sarebbe stato fatto un controllo sommario, mentre a Silvana era stato richiesto di alzarsi i vestiti e quasi a calarsi i pantaloni.

L’accompagnatore ha subito attirato l’attenzione di un agente della polizia chiedendo: «Ma non vi vergognate di cosa state facendo ad una donna di 80 anni? Rispetto zero, o a tutti un trattamento come il suo o a nessuno». Senza ottenere risultati ma anzi venendo messo a tacere dalla polizia sentendosi risponde che lì funziona così. Ma il tifoso gialloblù è anche steward e dopo aver mostrato il tesserino ed essersi qualificato ha esternato il suo disappunto per il triste accaduto. La signora Silvana una volta dentro San Siro è scoppiata in lacrime, esternando tutta la propria tristezza: «Sono 47 anni che vado in trasferta ma un’umiliazione simile non l’ho mai ricevuta».