Immobile lancia l’Italia: «Con il Liechtenstein vinciamo con tanti gol»

immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Ciro Immobile, centravanti della Nazionale, in vista del match con il Liechtenstein, valido per le qualificazioni ai Mondiali

Ciro Immobile, attaccante della Lazio e dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa a due giorni dalla sfida contro il Liechtenstein: «E’ un match che dobbiamo vincere, cercando di fare tanti goal. Belotti? Vive in modo positivo il suo momento, è un professionista esemplare. E’ normale che ci sia molto pressioni su di noi, siamo una grande nazionale. Il mister sta gestendo molto bene le forze di tutti: penso per esempio al fatto che abbia inserito Eder al posto di Belotti. Fin qui abbiamo lavorato bene. Con il Liechtenstein dobbiamo segnare tanto. La strada della differenza reti non è semplice, ma percorribile: bisogna provarci. L’attacco per il prossimo Mondiale? Lo vedremo solo l’anno prossimo. Il mister ha sempre dato spazio a chi meritava. Ora ci siamo noi e dobbiamo dare il massimo per rimanere. Una sconfitta della Spagna? Ci spero, sarei bugiardo se dicessi il contrario. Stiamo lottando per un obiettivo importante, dunque è lecito sperare nel meglio. La mia stagione con la Lazio? Lotito e Tare hanno fatto un ottimo lavoro quest’anno. Se avessimo vinto la Coppa Italia, sarebbe stata un’annata da 10 in pagella. L’Under 20? Hanno fatto un percorso importante e spero che l’Under 21 possa fare ancora meglio perché ha giocatori che possono farcela. La finale di Cardiff? Ne abbiamo parlato con gli juventini: hanno preparato bene la gara e giocato un ottimo primo tempo, meritavano di chiudere in vantaggio».