Connettiti con noi

Calciomercato

L’infortunio di Younes cambia il mercato del Napoli

Francesca Flavio

Pubblicato

su

amin younes, ajax

L’esperienza di Amin Younes col Napoli è iniziata male e sta proseguendo peggio, visto il presunto infortunio rivelato da Preziosi

Younes doveva arrivare a gennaio per dare un’alternativa offensiva a Sarri, ma il tedesco, dopo aver visionato il centro sportivo di Castel Volturno, lo stadio San Paolo e la città, sparì dalla circolazione. Poi la distanza tra le parti è stata ricucita e l’ormai ex esterno dell’Ajax avrebbe dovuto aggregarsi alla squadra nel ritiro estivo di Dimaro. Avrebbe, perchè stando a quanto dichiarato da Enrico Preziosi, presidente del Genoa che ha messo gli occhi su Amin, il ragazzo si sarebbe gravemente infortunato e ne avrebbe per 7-8 mesi.

Adesso, dunque, cambiano tutti i piani del Napoli. Carlo Ancelotti avrebbe voluto valutarlo sul campo per poi decidere se tenerlo in rosa oppure cederlo, generando così una ricca plusvalenza, visto il suo acquisto a parametro zero. Ma se l’indiscrezione sull’infortunio al tendine d’Achille dovesse essere confermato, allora la società partenopea dovrà rivedere i piani per il reparto offensivo. Oltre al danno anche la beffa quindi, visti i tanti mesi di inattività che ne conseguirebbero. A quel punto il Napoli dovrebbe tornare sul mercato o trattenere Josè Maria Callejon, dato da radiomercato tra Milan ed Atletico Madrid.

Advertisement