Inglese: «Devo tanto a mister Maran»

inglese chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Inglese è il bomber sorpresa di questo campionato di Serie A, domani si troverà di fronte il Pescara, club in cui è cresciuto

Il Chievo Verona ha trovato in Roberto Inglese il futuro Pellissier. L’attaccante ex Pescara ha commentato la sua vita in gialloblu al quotidiano Il Centro: «Come sta vivendo il momento magico? Con grande felicità. Sono mesi particolarmente positivi per me e per la squadra che ha già raggiunto un discreto bottino di punti. Maran? Gli devo tanto, è stato il primo allenatore a portarmi in Serie A. Mi auguro di continuare a giocare per lui per molti anni. Pescara? Sicuramente la piazza voleva un cambiamento e Zeman è stato capace di ridare entusiasmo. E nella gara contro il Genoa tutto è andato per il verso giusto. D’altronde, il boemo è un idolo per molti tifosi biancoazzurri. Comunque sia, è prematuro parlare di rivoluzione. Una partita non basta per trarre conclusioni definitive. Caprari? Non dovremo dargli spazio, altrimenti potrebbe crearci seri problemi. Stage con la Nazionale? Sono stati momenti indimenticabili. Il sogno di tutti i calciatori italiani è quello di indossare la maglia azzurra. A dire il vero, quando ho iniziato a giocare non credevo di poterlo vivere».