Inter: pressing Suarez, Vidic resta

© foto www.imagephotoagency.it

Zanetti in missione per il centrocampista dell’Atletico Madrid

L’Inter non si fermerà a Lukas Podolski e Xherdan Shaqiri, ma dovrà anche snellire la rosa a disposizione di Roberto Mancini per intervenire nuovamente sul mercato. Per favorire gli ultimi colpi di mercato sono necessarie due-tre partenze, che farebbero calare il monte ingaggi: in lista d’uscita Pablo Daniel Osvaldo, Yann M’Vila, Krhin e Mbaye, mentre il tecnico nerazzurro ha bloccato la partenza di Kuzmanovic. Da escludere cessioni importanti. Stando a quanto riportato da Tuttosport, si aspetta un’apertura dal Liverpool per Lucas Leiva, per il quale i Reds chiedono 7-8 milioni di euro, ma si sta lavorando anche a Mario Suarez (Atletico Madrid), per il quale potrebbero esserci novità importanti venerdì: il vicepresidente Javier Zanetti è attivo per convincere l’amico Diego Pablo Simeone a lasciarlo partire. Intanto secondo ESPN il patron Erick Thohir sarebbe interessato con il socio del Dc United, Jason Levien, ad una quota di minoranza degli Atlanta Hawks, franchigia del basket Nba.

DIETROFRONT – Sembrava destinato a far le valigie a gennaio per tornare al Manchester United, ma, come riportato da La Gazzetta dello Sport, Nemanja Vidic ha conquistato la fiducia di Roberto Mancini. Il difensore crede fermamente nel progetto nerazzurro, tanto da aver portato a Milano tutta la famiglia e iscritto i propri figli nelle scuole della città. Non vuole sconvolgere i pani Vidic e l’Inter potrebbe proprio accontentarlo.