Inzaghi concentrato: «Alleno un grande gruppo. De Vrij? Onorerà la maglia»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi in conferenza stampa predica calma e vuole massima attenzione per la partita contro il Crotone: «Non pensiamo all’Inter»

Crotone e poi Inter. Due partite crocevia della stagione biancoceleste. Simone Inzaghi vuole massima attenzione per le gare più delicate della stagione. Il tecnico della Lazio ha parlato in conferenza stampa del valore della partita contro i pitagorici: «Non pensiamo all’Inter, prima della sfida con i neroazzurri abbiamo prima il Crotone, contro i calabresi sarà una partita molto difficile. Giocheremo in uno stadio pieno, entrambe le squadre hanno molte motivazioni, noi avremmo al nostro fianco i nostri tifosi che ci seguiranno. Quest’anno abbiamo fatto qualcosa di straordinario, domani sarà la cinquantaquattresima partita della stagione, abbiamo battuto molti record e lottato con squadre costruite con altri budget. Grazie all’entusiasmo e alla forza di questo gruppo ce la giocheremo fino in fondo».

Inzaghi inoltre ha approfondito il discorso riguardante Stefan De Vrij e il suo prossimo arrivo all’Inter. Il tecnico biancoceleste non ha dubbi sull’affidabilità dell’olandese: «So che persona è De Vrij e sono tranquillissimo, onorerà la maglia e la società, va via? Si sa già da tempo, credo sia stata sbagliata la tempistica, ma per me non è un problema: dobbiamo solamente pensare a fare bene domani». Poi un flash sui giocatori infortunati: «Radu sta bene e domani valuteremo se partirà dall’inizio. Lukaku invece non partirà, come Immobile, Parolo, Luis Alberto e Jordao che ha giocato con la Primavera. Il rigorista? Vedremo, ho diversi che possono calciare, come Lulic, Anderson, Nani e gli stessi Leiva e Milinkovic, anche se hanno sbagliato col Milan. Di Gennaro sta bene, vediamo come si mette la partita, se dovesse uscire Leiva allora potrò far entrare lui».