Inzaghi e il suo metodo: sostituzioni preventive contro i rossi

© foto www.imagephotoagency.it

Metodo Lazio: sostituzioni preventive per evitare i cartellini rossi. Sin qui un solo rosso in stagione. Ecco il metodo Inzaghi

Evitare i cartellini rossi per salvaguardare il risultato e i prossimi eventi: è questo il metodo Inzaghi. L’allenatore della Lazio, non è un caso, nel derby ha richiamato in panchina Lulic e Lucas Leiva. Entrambi erano stati ammoniti nel primo tempo ed entrambi sono usciti dal campo a inizio ripresa, con la Roma in vantaggio di due gol. L’allenatore laziale ha rischiato il tutto per tutto e ha evitato la beffa in vista dei prossimi impegni.

Sino a questo momento sono 30 i cartellini sventolati in faccia ai giocatori della Lazio (21 in campionato, 5 in Europa League e 4 in Supercoppa): 29 sono stati i gialli, uno solo il rosso (a Parolo in Lazio-Milan per doppio giallo, in quel caso Inzaghi ha scelto di non cambiare un ammonito e ha pagato dazio). Sono 6 le sostituzioni preventive avvenute fino a questo momento: Lulic in Lazio-Milan, Luiz Felipe in Vitesse-Lazio, de Vrij in Genoa-Lazio, Lucas Leiva in Lazio-Cagliari e, come abbiamo già scritto, Lulic e Leiva nel derby.l