Isco, attimi di terrore. Un invasore di campo prova ad assalirlo con un coltello

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della gara tra Israele e Spagna, sei invasori sono entrati sul terreno di gioco e, uno di questi, ha provato ad assalire Isco con un coltello. Immediato l’intervento delle forze di polizia

Attimi di paura, momenti difficili da spiegare soprattutto per chi, questa situazione, l’ha vissuta davvero da vicino. Se l’è vista davvero brutta Isco nell’immediato post gara di Israele-Spagna. Subito dopo il fischio finale, sei tifosi israeliani hanno invaso il terreno di gioco del Teddy Stadium di Gerusalemme, dirigendosi verso i giocatori della Spagna. Secondo quanto riportato da un giornale locale, uno di questi si sarebbe staccato dal gruppo brandendo in mano un pericolosissimo coltello. L’obiettivo? Lo spagnolo Isco, individuato come l’uomo da colpire. Fortunatamente per il giocatore del Real Madrid, nella corsa disperata verso di lui, l’assalitore ha perso l’arma prima di raggiungere lo spagnolo, venendo poi nel frattempo arrestato insieme agli altri cinque invasori di campo.

Il portavoce della polizia ha provato a difendersi dalle accuse di scarsa sicurezza, affermando che non ci sarebbe stata nessuna falla nelle misure di sicurezza interna ed esterna allo stadio. Una spiegazione che tuttavia non convince affatto i giocatori spagnoli, spaventati per una situazione che avrebbe potuto avere risvolti davvero negativi.