Juventus A-Juventus B 5-0, Villar Perosa 2018: pagelle e tabellino

cristiano ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus A-Juventus B, partita amichevole di Villar Perosa 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita l’amichevole a Villar Perosa tra la Juventus A e la Juventus B con la classica invasione di campo dei tifosi bianconeri a caccia di un autografo o di una foto con i propri beniamini. Il match, durato 71 minuti, ha visto la vittoria della prima squadra grazie alle reti di Ronaldo e Marchisio, l’autorete del giovane Capelli e la doppietta di Dybala. Grande entusiasmo del popolo bianconero che ha visto per la prima volta il fenomeno Cristiano Ronaldo in azione con la maglia della Juventus. Adesso, tra meno di una settimana, si comincia a far sul serio con il prima giornata di Serie A che vedrà la squadra di mister Massimiliano Allegri impegnata in trasferta sul campo del Chievo Verona.

 

Juventus A- Juventus B 5-0: pagelle e tabellino

MARCATORI: 8′ Ronaldo, 18′ Capellini (Autogol), 30′ Dybala, 40′ Dybala, 53’Marchisio.

Juventus A (4-2-3-1): Szczesny 6 (24′ Perin 6) (46′ Pinsoglio 6,5); Cuadrado 6,5, Bonucci 6,5, Chiellini 6 (24′ Rugani 6), Alex Sandro 6,5 (46′ Beruatto 6); Emre Can 6 (46′ Pjanic 6,5), Bentancur 6 (46′ Marchisio 7); Bernardeschi 6,5 (46’ Fagioli 6), Dybala 8, Douglas Costa 7,5 (46’ Khedira 6,5); Ronaldo 7,5 (46′ Mandzukic 6,5). Allenatore: Massimiliano Allegri.

Juventus B (4-3-3): Loria 6,5 (46′ Siano 6,5); Lucas Rosa 6 (32′ Bandeira 6), Anzolin 6 (32′ Gozzi 6), Capellini (46′ Pereira Serrao 6), Freitas 6,5 (51′ Meneghini 6,5); Portanova 7, Morrone 6(51′ Francofonte 6), Nicolussi Caviglia 6 (46′ Leone 6); Campos 6 (46′ Pinelli 6), Petrelli 6, Di Francesco 6.  Allenatore: Francesco Baldini.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.

Juventus A – IL MIGLIORE:

DYBALA 8: Il numero 10 argentino sembra essere già a suo agio nel nuovo attacco bianconero rinforzato dall’arrivo di Cristiano Ronaldo. Uno dei pochi a giocare l’intera partita, con dribbling, invenzioni e due reti, Dybala fa già bene sperare i tifosi, adesso ansiosi di assistere alle gare ufficiali con un tridente da sogno a disposizione di Allegri formato da la Joya, CR7 e Douglas Costa.

 Juventus B – IL MIGLIORE:

PORTANOVA 7: Il centrocampista, classe 2000, nonostante il punteggio sfavorevole è stato quello che di più ha impensierito la difesa della prima squadra. Buon controllo di palla e qualche conclusione da fuori, hanno permesso al giovane numero 10 della Primavera di mettersi in mostra. Villar Perosa, difatti, rappresenta anche l’occasione per i giovani bianconeri di emergere agli occhi dei tifosi e dei tecnici.


Juventus A-Juventus B: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Nella ripresa, durata solo 26 minuti, i ritmi rispetto alla prima frazione scendono notevolmente con le squadre completamente rivoluzionate durante l’intervallo. Dopo le due reti messe a segno nel primo tempo, Dybala prova a realizzare la prima tripletta stagionale con un elegante pallonetto al 48’, ma la traversa gli nega la gioia del gol. A chiudere i conti con il definitivo 5-0 ci pensa Marchisio servito da Khedira in area di rigore, dopo l’ennesima grande giocata di Dybala, il migliore in campo.

71’: Termina la partita con 19 minuti di anticipo per la tradizionale e pacifica invasione di campo dei tifosi.

68’: Mandzukic penetra in area, rientra sul sinistro e prova il piazzato a giro, grande colpo di reni di Siano che devia in corner il tiro del croato.

65′: Triplice cambio nella Juventus B.

64’: Buona occasione per la Juventus B, ma Pinsoglio respinge prima il tiro di Petrelli e poi quello di Galvagno, Portanova raccoglie la respinta, ma calcia alto.

62’: Calano notevolmente i ritmi rispetto alla prima frazione di gioco.

59′: Destro debole di Mandzukic, nessun problema per Loria che controlla la sfera.

56′: Portanova prova a sorprendere Pinsoglio con una conclusione da fuori, palla che termina sul fondo.

53’: DILAGA LA JUVENTUS A CON MARCHISIO:  Doppio passo di Dybala dentro l’area  che salta un avversario e d’esterno serve Khedira, il tedesco spalle alla porta apparecchia per Marchisio che da pochi metri trova l’angolino e batte Loria.

51’: DOPPIA SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS B: Meneghini e Francoforte subentrano a Freitas e Mmorrone.

48’: TRAVERSA JUVENTUS A, Dybala lanciato verso la porta scavalca Siano con un elegante pallonetto, palla sulla traversa.

46’ Inizia la ripresa a Villar Perosa, molti cambi durante l’intervallo. Fuori anche Ronaldo.

SINTESI PRIMO TEMPO: La prima squadra bianconera da spettacolo a Villar Perosa con quattro reti e tantissime occasioni da rete. Ovviamente fari puntati su Cristiano Ronaldo che ha sbloccato il punteggio dopo soli 8 minuti e ha mancato più volte la doppietta. Dopo la rete di CR7 il raddoppio arriva su una sfortunata autorete di Capellini. Una doppietta di  Dybala che batte Loria prima con un’incornata vincente da pochi passi e poi con un tap-in dopo un tiro di Ronaldo chiude la prima frazione di gara.

45’: Fine primo tempo, 4-0 per la Juventus A

45’: Dybala sfiora la tripletta con una conclusione dal limite dell’area di rigore, palla alta sopra la traversa.

40′: POKER JUVENTUS A ancora Dybala, Cross di Cuadrado che pesca Ronaldo in area, botta al volo respinta da Loria,  il numero 10 bianconero raccoglie la respinta e insacca il  4-0.

39′: Dybala, trovato da un ottimo lancio di Alex Sandro scappa indisturbato verso la porta, ma da dentro l’area di rigore calcia a lato sciupando una buona occasione.

37′: La Juventus B prova a riaprire i giochi con Freitas che calcia dal limite, Perin para sicuro.

33’: Dybala controlla e conclude da buona posizione, Loria para ed evita il poker alla Juventus A.

30’: TRIS JUVENTUS A, Dybala: Cross dalla sinistra di Douglas Costa, l’argentino da pochi passi incorna e mette il pallone alle spalle di Loria.

27’: Ronaldo in area controlla, salta Loria e calcia a porta sguarnita, ma Capellini nega la doppietta a CR7 respingendo sulla linea la conclusione.

26′: DOPPIO CAMBIO JUVENTUS A: Fuori Szczesny e Chiellini, dentro Perin e Rugani.

25’: ALTRO LEGNO PER LA JUVENTUS A: Douglas Costa penetra in area e conclude di precisione, batte Loria, ma la palla si stampa sul palo.

23′: Ronaldo inarrestabile, altra occasione per il portoghese che calcia da buona posizione, Loria è attento e blocca la sfera.

18′: RADDOPPIA LA  JUVENTUS A, autorete di Capellini che cerca di anticipare Ronaldo, ma infila involontariamente il proprio portiere .

16′: Bonucci trova Ronaldo con un bellissimo lancio lungo di oltre 70 metri, il portoghese calcia al volo, ma non inquadra la porta.

15′: Emre Can riceve da Alex Sandro e da buona posizione fulmina Loria, ma il guardalinee alza la bandierina e l’arbitro annulla la rete.

14′: Dybala prova a sorprendere Loria direttamente su calcio piazzato, palla fuori di poco

11′: Ancora Ronaldo! Stacco imperioso del portoghese su un invitante cross di Douglas Costa, palla che termina alta sulla traversa.

8′: RETE, RONALDO SBLOCCA SUBITO IL PUNTEGGIO: grande intuizione di Bernardeschi che con un filtrante pesca il portoghese in buona posizione, non sbaglia CR7 a tu per tu  con Loria.

5′: Risponde subito la Juventus B con una traversa colpita da Nicolussi su una punizione dai 30 metri con Szczesny immobile.

3′: Subito Juventus A con Douglas Costa che colpisce un palo dopo un bellissimo dribbling. Loria devia la conclusione del brasiliano sul legno e sugli sviluppi del corner respinge la botta di Bernardeschi.

1′: Calcio d’inizio.

Le squadre sono appena entrate in campo


Juventus A-Juventus B: formazioni ufficiali

Juventus A (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro: Emre Can, Bentancur; Bernardeschi, Dybala, Douglas Costa; Cristiano Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Pjanic, Khedira, Marchisio, Matuidi, Barzagli, Mandzukic, Cancelo, Rugani, Beruatto, Fagioli. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Juventus B (4-3-3): Loria; Lucas Rosa, Capellini, Anzolin, Freitas; Portanova, Morrone, Nicolussi Caviglia; Campos, Petrelli, Di Francesco. A disposizione: Siano, Adamoli, Bandeira, Boloca, Gozzi, Serrao, Meneghini, Pinelli, Francofonte, Leone, Pener, Tongya, Galvagno, Makoun, Moreno, Dadone. Allenatore: Francesco Baldini.


Juventus A-Juventus B: l’arbitro del match

Gianluca Manganiello della Sezione AIA di Pinerolo.


 

Juventus A-Juventus B: probabili formazioni e pre-partita

Quest’anno la partita ha un sapore speciale, tanto che i biglietti per la gara sono andati in fumo in poche ore. Domani, difatti, il popolo bianconero potrà finalmente ammirare il neo acquisto Cristiano Ronaldo con indosso la maglia della Juventus per la prima volta. Dopo un mese dal suo arrivo, i sostenitori della Vecchia Signora non attendevano altro e l’entusiasmo per il fenomeno portoghese ha fatto si che venissero adottate delle misure straordinarie di sicurezza. Il sindaco Marco Ventre, ha predisposto un maxi-piano per la sicurezza del piccolo comune piemontese che vedrà impegnati ben 600 uomini. Domani oltre a quello di CR7 ci sarà l’esordio in bianconero di molti giocatori arrivati durante questa sessione  di mercato: Emre Can, Joao Cancelo Mattia Perin. Inoltre i tifosi  riaccoglieranno Leonardo Bonucci che torna a Torino dopo un anno passato al Milan.

Ecco le probabili formazioni che si affronteranno domani in campo davanti ai 5mila tifosi accorsi a Villar Perosa. I due schieramenti, come di consueto, vederanno da una parte la prima squadra mentre dall’altra l’Under 23 bianconera, al contrario di quanto ipotizzato nelle scorse settimane in cui si vociferava di un possibile match tra le riserve e i titolari della rosa di Massimiliano Allegri che oggi festeggia il suo 51° compleanno.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS A (4-3-3):Szczęsny; Cancelo, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi, Khedira; Douglas Costa, Ronaldo,Dybala. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS B (4-2-3-1): Loria; Vitale, Brero, Sykaj; Freitas; Makoun, Portanova; Campos, Di Francesco, Riva; Moreno. Allenatore: Francesco Baldini.


Juventus A-Juventus B: i precedenti del match

Negli ultimi anni la gara non è stata solamente la passerella per i molti giocatori che hanno firmato con la Juventus, ma anche l’occasione per ammirare i giovani talenti che militano nella Primavera bianconera. Nella scorsa stagione il match è terminato 0-0 con poche emozioni ad esclusione di una traversa colpita da Gonzalo Higuain schierato nella Juventus A. Quest’ultima, invece ha trionfato nel 2016 per 2-0 grazie alla rete del Pipita, la prima con la maglia della Juventus, e un autorete di Luca Coccolo.


Juventus A-Juventus B Streaming: dove vederla in tv

Juventus A-Juventus B sarà trasmessa a partire dalle ore 17.30 in diretta esclusiva su Sky Sport Serie A e su Sky Sport 251 in pay per view.