Juventus-Barcellona: Stadium decisivo per andare agli ottavi già stasera

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Barcellona, sfida decisiva per decidere il primo posto. Bianconeri certi del passaggio agli ottavi in caso di vittoria; Allianz Stadium imbattuto da 25 sfide, catalani non vincono in Italia da 6 anni

I precedenti Juventus-Barcellona raccontano di sfide di altissimo livello, sempre spettacolari e valevoli per un importante trofeo europeo, Champions League su tutte. Nella storia delle due compagini, sono finora 10 le sfide giocate, con i catalani in leggero vantaggio: 3 vittorie Juventus, 3 pareggi e 4 vittorie Barcellona, l’ultima appunto nel primo match del girone D della Champions League 2017-18. Lo score delle reti parla in favore dei blaugrana, 13-10. La classifica dei Top Scorers dei precedenti Juventus-Barcellona vede un quartetto in testa di altissima qualità: con due reti ciascuno troviamo Dybala, l’unico juventino, Messi, Rakitic e Stoichkov, giocatore bulgaro che negli Anni Novanta militò nel Parma. In riferimento alle sole sfide disputate in casa dei bianconeri, Juventus finora imbattuta con 2 vittorie e 2 pareggi, con 6 reti fatte contro appena 2 subite, andando in goals in tutti e quattro i precedenti casalinghi.

Decisamente più ampia la storia nelle coppe europee della Juventus contro squadre spagnole. Nelle 55 sfide complessive, i bianconeri sono in svantaggio con le compagini iberiche: 19 vittorie Juventus, 14 pareggi e 22 sconfitte, mentre è pari il numero delle reti tra fatte e subite, 62. In casa invece i piemontesi confermano la forza della loro “casa”: 14 vittorie, 8 pareggi ed appena 2 sconfitte, l’ultima il 9 marzo 2004 quando il Deportivo La Coruna fu corsaro (1-0 Pandiani) all’allora Delle Alpi, oggi Allianz Stadium.

Il Barcellona vanta una tradizione favorevole contro le italiane: 49 partite totali, con 24 vittorie, 15 pareggi e 10 sconfitte. Netto il vantaggio nello score delle reti con 84 fatte contro 49 subite, una media di un goal a partita. Perfetto equilibrio quando i blaugrana viaggiano in Italia: 6 vittorie Barcellona, 9 pareggi e 6 sconfitte, l’ultima coincidente con il match contro la Juventus dei quarti di finale della scorsa primavera, il netto 0-3 che spalancò di fatto ai bianconeri le porte delle semifinali. L’ultima vittoria in Italia risale invece al 23 novembre 2011, quando sbancarono San Siro, superando il Milan per 3-2 nell’incontro valevole per il girone iniziale di Champions League.

Precedenti Juventus-Barcellona: curiosità del match

La Juventus non perde un match casalingo in Champions League dal ritorno dei quarti di finale contro il Bayern Monaco (0-2), aprile 2013. Da allora una striscia aperta di 16 vittorie e 9 pareggi. Il Barcellona, dopo l’ultimo successo contro il Milan (novembre 2011) ha raccolto due pareggi e tre sconfitte nelle successive 5 sfide contro le italiane. Sami Khedira ha realizzato un solo goal nelle 20 sfide giocate contro il Barcellona: con la maglia del Real Madrid nella stagione 2011-12. I catalani sono finora imbattuti in stagione considerando tutte le competizioni, 15 vittorie e 2 pari, conservando la porta inviolata in ben 12 occasioni.

La Juventus già questa sera potrebbe guadagnarsi l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Con una vittoria Buffon e compagni sarebbero certi della qualificazione, indipendentemente dal risultato dello Sporting Lisbona, in casa contro i greci dell’Olympiakos. In caso di pareggio invece, sarebbe necessaria la sconfitta dei portoghesi perché, in caso di arrivo a pari punti, i bianconeri vanterebbero lo scontro diretto a loro favore, frutto della vittoria in casa e del pari in Portogallo.