Juventus-Bologna, polemiche sul rigore: l’auricolare di Irrati non funzionava

Iscriviti
irrati arbitro
© foto www.imagephotoagency.it

Mal funzionamento del Var in occasione del rigore per il Bologna: Irrati ha chiesto aiuto per il cartellino da estrarre ma l’auricolare non funzionava

Altro malfunzionamento del Var da segnalare. In occasione del rigore concesso al Bologna, nella partita di ieri sera contro la Juventus, l’arbitro Irrati ha atteso a lungo prima di poter parlare con il collega al Var Mariani. Secondo quanto svelato dalla Gazzetta dello Sport,  infatti Irrati avrebbe chiesto aiuto per decidere se trasformare il cartellino di Rugani da giallo a rosso ma l’auricolare non funzionava.

Dopo un’attesa di parecchi minuti lo stesso Irrati sarebbe andato a bordo campo per parlare con il quarto uomo senza rivedere le immagini. L’ennesimo episodio di questo campionato destinato a fare discutere dato che, a fine partita, Donadoni ha sottolineato come il fallo di Rugani a suo avviso fosse da ultimo uomo e chiaramente da rosso.