Connettiti con noi

Cagliari News

Juventus-Cagliari, rigore con il Var e zero proteste: esordio positivo!

Pubblicato

su

moviola juventus-cagliari var

E’ iniziata la Serie A 2017/2018 con Juventus-Cagliari, prima edizione con l’utilizzo del Var ed è stato subito assegnato il primo rigore della storia con l’ausilio del supporto tecnologico: nessuna protesta con l’arbitro Maresca, buona la prima!

E’ partita l’edizione 2017/2018 della Serie A: alle 18 Juventus-Cagliari, gara terminata 3-0 per la formazione di Massimiliano Allegri grazie alle reti siglate da Mandzukic, Dybala e Higuain. Una gara nella quale si è scritta la storia grazie all’utilizzo del Var: è la prima gara in cui è stato utilizzato il supporto tecnologico e l’arbitro Paolo Maresca ne ha fatto ricorso al 36’. Fallo di Alex Sandro su Cop in area di rigore bianconera, il fischietto rivede l’azione nello schermo e non ha dubbi: fischia il primo penalty della storia con l’ausilio del Var. Tra fallo e sanzione arbitrale è trascorso 1 minuto e 36 secondi, tempo migliorabile certamente, ma c’è un importante spunto da sottolineare: dopo la decisione del fischietto della sezione di Napoli, nessun calciatore bianconero ha protestato. Nessun capannello di calciatori ad accerchiare l’arbitro, nessuna veemente lamentela nei confronti di Maresca: dopo la decisione, tutti fuori dall’area ad assistere all’esecuzione di Farias, che si è visto parare il destro da un super Buffon. Tra il clima di incertezza e i dubbi comprensibili su un mezzo che rivoluzionerà questo sport, ecco un’importante nota da segnalare: probabilmente non si vedranno più secondi e minuti di proteste per una decisione arbitrale.