Juventus, i dubbi di Dani Alves: prolungamento del contratto o cessione

dani alves
© foto www.imagephotoagency.it

Dani Alves vorrebbe prolungare il contratto fino al 2019 altrimenti è pronto a vagliare l’ipotesi di un trasferimento

Archiviata una stagione di successi, nonostante la sconfitta in finale di Champions League, per la Juventus è tempo di pensare già alla prossima stagione. Uno dei nodi da sciogliere è quello relativo a Dani Alves. Il terzino brasiliano, dopo un periodo di adattamento, ha trovato la sua dimensione ideale e si è ambientato perfettamente a Torino. Le sue giocate e i suoi gol sono stati determinanti per il finale di stagione della squadra bianconera. Ma alcune voci, apparse oggi su UOL Esporte, sembrano gettare ombre sul rapporto idilliaco tra Dani Alves e la Juventus. L’ex esterno del Barcellona ha la volontà di continuare il suo rapporto con i bianconeri ma vorrebbe che la Juventus esercitasse la clausola di prolungamento del contratto fino al 2019. In caso contrario non è da escludere una sua partenza. Al giocatore sono arrivate offerte molto sostanziose dalla Cina ma anche dalla Premier League. Nelle ultime settimane si era fatto sotto il Tottenham che farebbe carte false per aver in rosa il terzino brasiliano e lo stesso Dani Alves sarebbe affascinato da un’esperienza nel campionato inglese. Intanto è di queste ore la notizia del rinnovo di contratto fino al 2020 di Max Allegri. Il primo tassello della Juventus del prossimo anno parte dalla panchina.