Connettiti con noi

Hanno Detto

Juventus, Marotta: «Haaland era vicino. Ecco la verità su Cristiano Ronaldo»

Pubblicato

su

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato durante il Festival dello Sport di Trento: le sue dichiarazioni

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato durante il Festival dello Sport di Trento. Le sue dichiarazioni sulla Juventus.

RIMPIANTO ALLA JUVENTUS – «Alla Juve potevo prendere Haaland per 2 mln. A volte c’è bisogno di concedere un extra budget quando tutti ti dicono che sei davanti ad un campione. Haaland in Italia? Assolutamente impossibile, siamo campionato di transizione ormai. Vedi Lukaku».

CRISTIANO RONALDO – «Contrario all’arrivo di Ronaldo? Io ho espresso la mia valutazione: tutti lo vorrebbero, è un campione e da loro impari sempre. Ha una cultura del lavoro massima. Poi però bisogna collocarlo in un ambiente che in quel momento, secondo me, doveva confrontarsi con valutazione economiche: non è stato quello l’elemento che ha incrinato il rapporto con la presidenza».