Mazzarri bestia nera della Juventus, ma non di Allegri

© foto www.imagephotoagency.it

Per la Juventus Mazzarri è la bestia nera: dei tecnici in attività in Serie A, il toscano è quello che l’ha battuta più volte. Il mister del Torino si affida alla cabala per il derby

Walter Mazzarri sfida la Juventus e Massimiliano Allegri, i precedenti potrebbero ingolosire i tifosi del Torino a poche ore dal derby. Mazzarri, infatti, viene considerato la bestia nera della Juve: dei tecnici in circolazione in Serie A è quello che l’ha battuta più volte, ben cinque (una con la Reggina, quattro col Napoli, tra cui una finale di Coppa Italia). Se per la Juventus Mazzarri è un “problema”, non lo è per Massimiliano Allegri, visti i numeri tra i due toscani nelle partite di Serie A.

Si sono incontrati otto volte nella massima serie e per ben quattro volte hanno pareggiato. Le vittorie di Mazzarri sono due, due sono anche quelle di Allegri. In questo caso, nessuna bestia nera, il confronto è in parità. Il primo precedente tra i due in A è piuttosto turbolento, un 3-3 tra Cagliari e Napoli in cui Allegri venne pure preso a pallonate da Lavezzi, in seguito espulso. L’ultimo, invece, è un Inter-Milan del dicembre 2013: vinse Mazzarri con un gol di tacco di Palacio. Il derby di oggi li rimetterà uno di fronte all’altro.