La Juventus sbarca su Netflix, senza Dybala: è un segnale di addio?

dybala juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La Vecchia Signora racconta se stessa, attraverso immagini, parole e musica, sulla piattaforma Netflix: sbirciando il trailer della serie, però, si nota l’assenza di Paulo Dybala

«Lo scorso ottobre era stato dato l’annuncio dell’avvio dei lavori e ora è arrivato il momento di apprezzarne il risultato: i primi tre episodi della serie (la seconda parte sarà disponibile sul catalogo in estate) permetteranno al pubblico di tutto il mondo di accedere al dietro le quinte del club e sentirsi più vicini a campioni come Gianluigi Buffon, Federico Bernardeschi, Giorgio Chiellini, Douglas Costa, Gonzalo Higuaín, Claudio Marchisio, Miralem Pjanic, Daniele Rugani, oltre a mister Massimiliano Allegri e leggende bianconere come Alessandro Del Piero» si legge sul sito della Juve. Ci sono tutti i protagonisti tranne, appunto, Paulo Dybala.

Strano, visto che l’argentino è uno degli uomini immagine nonchè attuale numero 10. Eppure non viene menzionato dalla società nè appare nel trailer postato da Netflix sul proprio canale YouTube. 1:06 minuto in cui si parla di vittoria, intesa come ossessione positiva, di Champions League soltanto sfiorate, di mentalità Juve, di cicli su cui il tempo scrive la parola fine. Che sulla storia d’amore tra Paulo Dybala e la Vecchia Signora sia già arrivato questo momento?