La condanna di Pradè: «Ci dispiace per i cori, ma i nostri tifosi sono spesso stati esemplari»

Iscriviti
pradè sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo i cori discriminatori dei tifosi della Sampdoria nei confronti di quelli del Napoli, è arrivata la condanna di Daniele Pradrè, dt blucerchiato

Dopo la fine della partita tra Sampdoria e Napoli, il direttore dell’area tecnica Daniele Pradè ha parlato ai microfoni dei giornalisti, condannando fermamente i cori discriminatori dei tifosi della Sampdoria nei confronti di quelli del Napoli: «Come società siamo contro i cori discriminatori, ci dispiace di quanto successo, quella parte di tifoseria non va giustificata, ma d’altra parte devo dire che i tifosi della Sampdoria sono spesso esemplari. Nell’arco della stagione i nostri tifosi sono attenti a queste cose». 

Pradè ha parlato  anche del mercato che attende i blucerchiati: «Difficile prevedere se ci saranno meno cessioni, tanti calciatori avranno molte richieste; non si tratta solo di cercare di trattenerli, ma bisogna anche vedere cosa vogliono fare loro. Dovremo essere pronti a migliorarci, questa è anche la nostra bravura come dirigenti e società. Giampaolo? Non ho mai avuto la sensazione che volesse andar via, essendo un uomo leale lo avrebbe detto».