Le regole di papà Allegri: «Coprifuoco alle 11» – VIDEO e FOTO

Valentina Allegri, la figlia del tecnico della Juventus Massimiliano, racconta in una intervista della convivenza con suo padre e dei progetti lavorativi in vista del futuro

Chi pensa che la vita da figlia… (inteso come figlia di un personaggio famoso, ci mancherebbe) sia una passeggiata, dovrà probabilmente almeno in parte ricredersi. Essere la figlia di Massimiliano Allegri, per esempio, è un po’ una faticaccia: l’allenatore della Juventus, abituato per lavoro ad essere persona di polso, in casa non pare essere granché più accondiscendente che in spoagliatoio. Parola di Valentina Allegri. «Mio padre? Io gli sono molto legata. A 16 anni sono voluta andare a vivere con lui, per conoscerlo meglio – ha raccontato la figlia di mister Max in una intervista a Il Giornale . Anche se poi anche quando avevo già 18 anni, voleva che la sera tornassi a casa alle 11, non più tardi».

Insomma, la convivenza con papà Allegri non è stata tutta rosa e fiori per la giovane Valentina, attualmente fidanzata Piero Barone, uno dei cantanti del celebre trio musicale Il Volo. L’allenatore bianconero non ha mai fatto mistero di non gradire particolarmente le esposizioni mediatiche di sua figlia, per quanto a questo punto inevitabili: «Devo laurearmi perché mio padre ci tiene davvero – ha confessato ancora Valentna – . Di sicuro il calcio non sarà mai il mio lavoro. In realtà, mi piacerebbe recitare… e magari aprire una mia accademia teatrale. Con il cognome che porto sarebbe fin troppo facile entrare nel mondo dello spettacolo con un reality show. Ma la popolarità non è quello che desidero. Voglio imparare un mestiere, farlo bene, ed essere valutata per quello che so fare». Meglio così.

View this post on Instagram

Buon 2019🎉❤️

A post shared by Valentina Allegri (@valentinallegrireal) on