Lazio-Roma, scene da guerriglia nel pre-gara: poliziotto colpito alla testa

Lazio-Roma, scene da guerriglia nel pre-gara: poliziotto colpito alla testa
© foto www.imagephotoagency.it

Il lancio di sassi e petardi pre-derby non ha risparmiato gli agenti che sorvegliavano l’afflusso della folla verso lo stadio

Un altro derby dai contorni violenti quello che andrà in scena questa sera allo Stadio Olimpico di Roma. Nel lungo pomeriggio di avvicinamento alla gara si sono registrati diversi episodi di aggressione tra gli esponenti più facinorosi delle due tifoserie. Prima l’esplosione di bombe carta in zona Ponte Milvio-Lungotevere Diaz, poi, quando i due fronti si sono trovati a  distanza ravvicinata, nei pressi dello stadio,è iniziato un selvaggio lancio di sassi e altri oggetti alla volta degli avversari. Per riportare la situazione alla calma è dovuta in più occasioni intervenire il nucleo di polizia lì di servizio.

A quel punto i teppisti hanno iniziato a bersagliare anche le forze dell’ordine. A dover pagare il prezzo più alto è stato un agente colpito da un sasso alla testa che lo ha gravemente ferito. Soccorso dai colleghi è stato prontamente trasportato al vicino ospedale di Santo Spirito.