Lecce, Rispoli: «Abbiamo giocato contro Juve e Milan, gli altri no»

© foto www.imagephotoagency.it

Lecce, Rispoli suona la carica in vista delle prossime partite importanti per i salentini in chiave salvezza

Non ci sta il Lecce a soccombere senza lottare. La lotta per non retrocedere è più aperta che mai e la squadra di Liverani non ha intenzione di mollare. Queste le parole di Andrea Rispoli ai canali ufficiali del club.

«La sconfitta con la Juventus ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca perché stavamo disputando una grande gara contro una squadra forte, poi gli episodi ci hanno penalizzato; siamo partiti forte, abbiamo avuto qualche occasione. Quando si sta un po’ fuori, dopo quello che è successo per il Coronavirus non è facile rientrare e riprendere subito a giocare ed allenarsi, abbiamo lavorato da casa, poi è normale che la condizione e il ritmo partita lo prendi giocando. Noi dobbiamo fare una riflessione, abbiamo giocato contro Milan e Juventus, ma non abbiamo ottenuto risultati, le altre invece in impegni più semplici hanno ottenuto poco e niente; però non dobbiamo pensare a quello che fanno gli altri ma dobbiamo pensare a noi stessi, a mettere in cascina quello che ci serve per sperare nella salvezza che tutti vogliamo».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter