Liverani: «Prima dell’espulsione stavamo giocando alla pari»

© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Liverani ha parlato al termine del match perso contro la Juve per 4-0: le parole del tecnico del Lecce

Fabio Liverani ha parlato al termine del match perso contro la Juve per 4-0. Queste le parole del tecnico del Lecce.

LA GARA – «Abbiamo delle emergenza grandi oggi. Questo fa capire che l’emergenza del Lecce è problematica. L’espulsione ci crea danni grandissimi contro la Juventus. Posso commentare la partita fino a quell’episodio. La squadra ripartiva bene, abbiamo fatto quello che dovevamo fare 11 contro 11. Chi ha giocato fino all’espulsione ha fatto una buona partita, dobbiamo ripartire da lì».

CAMBIO – «Io devo anche pensare alle altre partite, non posso pensare ad una partita soltanto. Era evidente che quando puoi fare un cambio con Higuain e Douglas Costa, Rossettini o Petriccione cambia poco. Se avessi avuto tutti i giocatori sarei rimasto così».

ALLENAMENTI – «Allenarsi è quasi impossibile, ci si allena giocando. Barak arriva da 20 giorni di inattività e ha fatto la rifinitura ieri. Pero l’ho messo dentro sperando che metta minuti nelle gambe. Idem Falco, Saponara con il Milan e così Majer».