Lucescu: «Shakhtar più forte dell’Inter, vincerà l’Europa League»

© foto www.imagephotoagency.it

Mircea Lucescu ha parlato della semifinale di Europa League tra Inter e Shakhtar Donetsk

Lunedì 17 agosto si giocherà la semifinale di Europa League tra Inter Shakhtar Donetsk. A parlarne, in una intervista al Corriere dello Sport, è stato Mircea Lucescu, ex allenatore sia dei nerazzurri che degli ucraini.

SHAKHTAR FAVORITO – «In finale andrà lo Shakhtar perché è più forte. Stiamo parlando di una squadra plasmata nel corso degli anni, di un progetto vincente. Lì sono stato 12 anni e pezzo dopo pezzo abbiamo assemblato una rosa fortissima: leggetevi la formazione e noterete che 7 su 11 dei titolari sono elementi che ho allenato e portato io a Donetsk».

FIDUCIA UCRAINA – «Cos’ha in più dell’Inter? Fiducia nei propri mezzi, talento e organizzazione di gioco. In questi anni, a parte un paio di gare nelle quali Fonseca aveva provato il 4-4-2 che aveva utilizzato al Braga, hanno sempre giocato con il 4-2-3-1, si conoscono alla perfezione e hanno movimenti sincronizzati oltre a un attacco dal potenziale incredibile. I miei Taison Marlos sono fortissimi e sulla fasce, nei tre dietro il centravanti, fanno la differenza. Poi c’è Junior Moraes, uno che segna sempre e in ogni modo. Non so come mai le grandi si siano ancora accorte di lui perché è pronto per uno dei primi 5 campionati europei. Chi vince la Coppa? Lo Shakhtar. Dopo la Coppa Uefa che abbiamo vinto noi nel 2009, è tempo per un altro trionfo».