Lukaku in manette negli USA: guai per la punta del Man Utd

romelu lukaku
© foto www.imagephotoagency.it

Romelu Lukaku è da poche ore un attaccante del Manchester United ma è alla rbalta per le news di cronaca: è stato arrestato in California. La punta è finita in manette negli USA per un motivo particolare…

Nelle ultime ore il Manchester United ha preso Romelu Lukaku in maniera ufficiale, ma le notizie in arrivo dagli USA non faranno piacere né ai tifosi né tantomeno a José Mourinho. Il centravanti belga è stato arrestato per rumori molesti, come si legge in un comunicato ufficiale della polizia di Beverly Hills. A Los Angeles, in California, l’attaccante l’ha combinata grossa. Dalla sua casa veniva musica ad altissimo volume, i vicini hanno chiamato la polizia, che è intervenuta e ha scoperto che la punta era recidiva. Quella era la quinta denuncia per un reato del genere e quindi Lukaku è stato messo in manette. Va detto però che è stato subito rilasciato, anche se il 2 ottobre dovrà presentarsi di fronte alla Corte di Giustizia di Los Angeles per questo reato.