Malagò vuole commissariare la Figc: torna Carraro presidente?

Iscriviti
franco carraro
© foto www.imagephotoagency.it

Clamorosa indiscrezione che circola a Roma: l’idea di commissariare la federazione mettendo a capo Franco Carraro non è remota

La notizia avrebbe dell’incredibile: Franco Carraro torna numero uno della Figc?
Giovanni Malagò ha ammesso, dopo le tumultuose dimissioni di Tavecchio, che l’unica strada da percorrere attualmente è quella di commissariare la Figc secondo quanto scritto nello statuto Figc. La domanda sorge spontanea: chi mettere come commissario?
L’ultimo nome che circola sarebbe quello di Franco Carraro, l’eterno personaggio che da decenni lavora negli ambienti della Federcalcio, tanto da meritarsi il sopranome di poltronissimo.

La figura di Franco Carraro è legata a molti aspetti controversi sia a causa del suo doppio ruolo di banchiere e dirigente sportivo sia per il fatto di essere molto vicino ai gruppi bancari che controllavano alcune società calcistiche, come ad esempio Capitalia (che, mediante Italpetroli controllava la Roma, ed è anche creditrice del Parma) e MedioCredito Centrale, di cui era ed è tuttora presidente. Ma è passato alla storia soprattutto per il ruolo centrale nello scandalo Calciopoli, che investì l’Italia calcistica nell’estate 2006. Scandalo che lo condannò a quattro anni e sei mesi di inibizione. Personaggio quindi che gode di una certa autorevolezza e rispetto all’interno del movimento calcistico italiano, ma siamo sicuri che sia un personaggio nuovo e fresco per aprire un nuovo ciclo di speranza e successi dopo il caos Tavecchio?