Mancini sul derby: «Spero che l’Inter faccia una bella gara»

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex tecnico dell’Inter, Roberto Mancini, è intervenuto ai microfoni parlando del derby milanese, in programma domenica prossima alle 20.45

Roberto Mancini, ex allenatore dell’Inter attualmente allo Zenit, ha parlato microfoni de Il Corriere della Sera del derby di domenica: «Non voglio fare pronostici, spero solo che l’Inter giochi una bella gara. I nerazzurri hanno cominciato bene, perché sono una squadra forte, che già si conosceva e rispetto al Milan ha cambiato poco. I rossoneri, invece, stanno soffrendo un po’, ma ci vuole tempo prima che tutti giri nel modo giusto. La differenza tra le mie due esperienze a Milano? Quando sono tornato, c’era un Inter da costruire. Anche se partimmo bene. Se può arrivare in fondo? Non so, ho visto solo la gara con la Roma. Spero che sia Milan che Inter centrino l’obiettivo Champions».

Sul derby: «E’ la gara più sentita e la pressione si avverte, ma alla fine vale sempre tre punti. Certo che se dovesse vincere l’Inter, staccherebbe i rossoneri di 10 punti: un bel divario. Ecco perché credo che il Milan rischi qualcosa in più. Gli uomini chiave? Di sicuro Icardi e Perisic per l’Inter, peccato per Brozovic che poteva aiutare con la sua imprevedibilità. Il Milan ha tanti giocatori bravi: Kalinic, se sta bene, può fare male. Spalletti? Ha lasciato lo Zenit tre anni fa. Qui è cambiato molto, ma gli italiani ci sono. Ogni tanto ho sentito e incontrato Massimo Carrera, che allena lo Spartak Mosca».