Mandorlini: «Simeone come Toni»

mandorlini hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Mandorlini è pronto all’esordio da allenatore del Grifone, manca poco e sarà sfida contro il Bologna

Archiviata la sconfitta subita per mano del Pescara, il Genoa riparte da Mandorlini. Il neo allenatore rossoblu presenta così la sfida con il Bologna nel corso della conferenza stampa odierna: «E’ l’esordio, sono in trepidante attesa e non vedo l’ora di giocare questa partita. C’è una gara da disputare, sono contento di poterlo fare, nonostante le incognite di questi giorni. Ho visto le ultime partite del Bologna: i rossoblu hanno voglia di rivalsa visto che hanno raccolto poco in questo periodo. Sciopero dei tifosi? Ogni scelta va rispettata. Siamo dispiaciuti perchè, in questo momento, c’è bisogno di tutti, però toccherà a noi riportare l’entusiasmo. Ultima spiaggia? L’unica ricetta è dare di più sotto tutti i punti di vista, fisico, mentale e tecnico che siano. Cambi di sistema di gioco? Avrei voluto fare dei cambiamenti, ma bisogna essere equilibrati. Juric, però, ha lavorato bene da bravo allenatore qual’è e non voglio stravolgere quanto fatto. Simeone schierato alla Toni? Simeone ha la stessa voglia di Luca, in attacco, però, ho ben 3 calciatori pronti. Infortunati? Ninkovic ha accusato qualche fastidio, Edenilson si è allenato poco, così come non avrò Veloso e Gentiletti a disposizione. In porta? Lamanna sta bene e giocherà».