Marchisio, la confessione agli amici: «Non sono finito! Voglio una squadra vera»

marchisio juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio, centrocampista ormai ex Juve, ha voglia di rivalsa e vuole sentirsi nuovamente importante

Claudio Marchisio non si sente un giocatore finito ma vuole sentirsi ancora un giocatore importante e vuole dimostrare che la Juventus si è sbagliata. I bianconeri non puntavano più sul Principino, considerato ormai la sesta scelta per il centrocampo, e le parti hanno deciso, di comune accordo, di rescindere il contratto. Il free agent Marchisio ora attende la giusta chiamata per rimettersi in gioco. Il Principino ha ricevuto tantissimo offerte e nei prossimi giorni prenderà la decisione definitiva sul suo futuro.

A 32 anni suonati Claudio non ha più nulla da dimostrare ma vuole chiudere nel migliore dei modi la sua carriera. Il centrocampista, secondo il Corriere Torino, parlando con alcuni amici ha confessato:«Non sono finito! Voglio una squadra vera». Il centrocampista è rimasto deluso dalla decisione della Juve perché avrebbe voluto restare in bianconero almeno per un altro anno. Il giocatore ha offerte dal Monaco, dal Nizza, dall’Atletico Madrid, dallo Sporting Lisbona, dal Siviglia e dal Betis Siviglia ma anche dal Montreal Impact e dal New York City Fc. Il giocatore ha anche offerte italiane ma dopo i 25 anni alla Juventus non vorrebbe vestire altre maglie della nostra Serie A. Nei prossimi giorni arriverà la decisione definitiva.