Marchisio sogna il Triplete: «E’ un obbligo crederci»

marchisio
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio, centrocampista e leader della Juventus, si è raccontato a tutto tondo, tra infortunio, stagione e obiettivi

L’infortunio che ha tenuto fermo Marchisio è ormai alle spalle, il calciatore bianconero, adesso, è pronto a vivere da protagonista questo rush finale di stagione che vede la Juventus ancora in corsa per tutti gli obiettivi. Il centrocampista ne ha parlato così a Sky Sport e Mediaset Premium: «Sapevo che sarebbe servito 1 anno per recuperare pienamente dall’infortunio. Io, così come la squadra, stiamo bene in questo momento decisivo della stagione. Sono stato trascinato dal vedere una squadra sempre positiva che ha voglia di centrare grandi obiettivi. Stufo di vincere? Per niente, se dovesse arrivare questo sesto Scudetto sarà importante come il primo: vincerne 6 di fila sarebbe incredibile. Nuovo modulo? Abbiamo più equilibrio in ogni reparto. Mandzukic, poi, sta dando un grande esempio di sacrificio a tutta la squadra. Europa? In questi 3 anni siamo cresciuti e abbiamo lasciato negli avversari la consapevolezza che non sia affatto semplice affrontare questa Juve. Il Barcellona non è arrivato alla fine di un ciclo, lo dimostra la vittoria ai danni del Real Madrid. Abbiamo superato la fase in cui non riuscivamo ad essere importanti in Europa. Monaco? Forse è la meno blasonata delle 4 semifinaliste di Champions League ma bisogna rispettarla perchè ha fatto vedere, in Francia e in Europa, di avere le carte in regola per giocarsela fino in fondo. Triplete? A questo punto della stagione è un obbligo crederci».