Mario Rui al Napoli: la Roma rifiuta la prima offerta ufficiale

mario rui roma
© foto www.imagephotoagency.it

Mario Rui vuole fortemente il Napoli, ma la Roma non è intenzionata a svendere il terzino portoghese

La fascia sinistra del Napoli è in evoluzione, con uno tra Faouzi Ghoulam e Ivan Strinic che, probabilmente, dirà addio al San Paolo. L’algerino è stato cercato da vari top club come il Paris Saint Germain e no ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo contrattuale mentre il croato vuole giocare con maggior continuità. Per questo motivo, gli occhi del direttore sportivo Cristiano Giuntoli si sono posati sul terzino portoghese di proprietà della Roma, Mario Rui. Il cui agente, Mario Giuffredi, ha detto, a chiare lettere, a Monchi che la volontà del suo assistito è quella di raggiungere Sarri in terra partenopea. L’entourage del calciatore, inoltre, avrebbe già trovato l’accordo per l’ingaggio sulla base di 1,2 milioni di euro all’anno. Resta, dunque, da trovare quello tra i due club, ma, al momento, ci sarebbe ancora distanza tra domanda e offerta. Radio Crc ha, infatti, riferito, che il Napoli abbia messo sul piatto 7 milioni di euro più 2,5 di bonus, mentre la Roma resta ferma sulla sua richiesta di 9 milioni. La sensazione è che l’affare, alla fine si farà, perchè la Roma non lo considera tra i titolari e il Napoli ha la disponibilità economica necessaria per accontentare la dirigenza giallorossa.