Marotta non si sbilancia su Schick: «Giovane interessante, ma nessuna offerta per lui»

© foto www.imagephotoagency.it

Peppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato, rilasciando delle interessanti dichiarazioni tra campo e mercato

Marotta, come da tradizione, prima dei match della sua Juventus, si è presentato ai microfoni dei media per tratteggiare i contorni del momento attraversato dalla compagine bianconera, e non solo. Questo quanto dichiarato dall’amministratore delegato della Vecchia Signora a Premium Sport: «Quella di stasera è una partita fondamentale. In caso di esito positivo, ci potremmo proiettare verso le ultime 4 sfide di campionato con maggiore tranquillità. Per un voto alla stagione 2016/2017 credo sia meglio attendere la fine: bisogna prima vincere tutto per poi poter esprimere un giudizio positivo. Allegri ha scelto l’undici migliore da schierare questa sera, visto che possiamo contare su diversi cambi. Contro il Monaco abbiamo tutte le intenzioni di offrire una prestazione importante e vincere. Mandzukic? Mario ha corso tanto nel corso di questa annata. Se cerchiamo delle alternative al croato? Vaglieremo le varie opportunità, il nostro intento è aggiungere ogni anno un tassello. Il successore di Buffon? Per ora ci godiamo Gigi, un eterno ragazzo. Non è affatto semplice trovare un portiere come lui, sarà complicato trovarne l’erede. E Schick? E’ un calciatore giovane e interessante: piace a tutti, ma non ci sono stati incontri con la Samp nè abbiamo presentato delle offerte per lui».