Materazzi si candida: «Futuro da dirigente nell’Inter? Sono qua…»

Iscriviti
Materazzi-Intervista-Juventus-Champions League
© foto www.imagephotoagency.it

A margine della partita amichevole tra Inter Legends e Chelsea Legends, Marco Materazzi non si nasconde e si candida per un posto nella dirigenza nerazzurra

Marco Materazzi è sceso in campo ieri sera in occasione della sfida tra Inter Legends e Chelsea Legends. La partita è finita 4-1 per i nerazzurri grazie alle reti di Suazo, Materazzi e alla doppietta di Karagounis. Proprio il difensore italiano ha parlato dopo il fischio finale: «Qui a Stanford Bridge è dove tutto cominciò nel 2010, è stata la gara decisiva. Arrivammo alla sfida dopo una sconfitta col Catania, ci giocammo tantissimo su questo campo molto difficile. Ci siamo divertiti, mancava Maicon che doveva essere qui con noi». 

Sulla sfida contro la Lazio: «C’è in palio tantissimo, non lo scudetto come nel 2002 ma la Champions. L’Inter deve provare a entrare nella competizione, è doveroso puntarci soprattutto con quattro posti per la coppa. Il destino è nelle mani dell’Inter, con una vittoria è in Champions. L’Inter è da sette anni senza Champions, sono troppi. L’Inter merita di giocare questa competizione. L’allenatore deve provare a tenere l’ambiente tranquillo, anche se non si può sbagliare». E poi una battuta finale su un suo possibile futuro da dirigente: «Non dovete chiedere a me, io più che rispondere presente quando vengo chiamato non posso fare. Io sono qua».