Messi confessa: «La partita contro la Juve? Non mi piace stare in panchina»

messi barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Leo Messi, premiato oggi come vincitore della Scarpa d’Oro, ammette di aver mal sopportato la panchina nella sfida contro i bianconeri

Leo Messi ha ricevuto oggi la sua quarta scarpa d’oro in carriera, riconoscimento come miglior marcatore del calcio europeo con 37 gol siglati. Eguagliato Cristiano Ronaldo nella speciale classifica, il quale era l’unico fino a oggi ad aver il suo nome scritto per quattro volte sull’albo del premio. Messi che non si è tirato indietro nel rispondere alle domande dei giornalisti, i quali lo incalzavano su come ha sopportato, mercoledì contro la Juventus, una delle rare panchine della sua carriera: «Non mi piace mai restare fuori, io preferirei giocare sempre e contribuire ad aiutare i miei compagni in campo , ma la stagione è lunga e bisogna a volte prendersi più cura di sè perchè ogni stagione è sempre più dura». Sicuramente l’allenatore Valverde avrà voluto preservarlo per l’importante sfida di domenica in campionato contro il Valencia, piuttosto che rischiarlo in una partita di Champions League con la qualificazione alla fase successiva già acquisita.

Proprio sulla sfida contro il Valencia il numero dieci del Barcellona e dell’Argentina ha affermato: «Siamo ancora all’inizio del campionato. Loro hanno una grande squadra e un grande allenatore, hanno le idee chiare, sarà insomma’ una partita complicatissima, ma noi stiamo bene e andremo lì per vincere»