Mihajlovic: «Partita equilibrata ma loro hanno Ibrahimovic e noi no»

© foto www.imagephotoagency.it

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Milan

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro il Milan. Le sue parole.

PARTITA – «La partita è stata abbastanza equilibrata.I ragazzi sono stati in partita fino alla fine, abbiamo creato più occasioni di loro poi loro hanno Ibrahimovic e noi no, tutte le loro occasioni sono partite dai suoi piedi. Come ho detto la squadra ha fatto quello che doveva fare. Ogni tanto nella partita ti puoi anche rilassare ma non perchè vuoi ma perchè l’avversario sta meglio di te».

DONNARUMMA – «Maledetto quello che l’ha fatto esordire (ride ndr) fa i miracoli sempre contro di me. Sono contento per lui».

IBRAHIMOVIC – «Non ci vuole un genio a capirlo che con Ibrahimovic saremmo più forti».

MERCATO – «Noi non siamo in grado di prendere un giocatore che ci può cambiare il volto della squadra. Abbiamo deciso di prendere i giovani, se riuscissimo a prendere Supryaga sarei molto contento anche se dovrà avere tempo per abituarsi al campionato italiano. Abbiamo dei ragazzi bravi, hanno tanti margini di miglioramento. Queste partite si possono perdere ma per me l’importante è che la squadra se la giochi a viso aperto. Le partite le vinci con i grandi giocatori».

ORSOLINI – «Prima di dire certe cose sui giornali, io ci parlo con i giocatori. Se lui non reagisce devo usare altre maniere. Questa sera ha avuto un brutto avversario, se vedo la partita di due mesi fa contro Theo Hernandez non c’era stata partita, oggi un po’ meglio. Ha fatto quello che volevo dal punto di vista difensivo ma dal punto di vista offensivo mi aspetto qualcosa di più».