Milan, Scaroni: «L’operazione Paquetà rientra nel FFP, non supereremo i paletti»

Milan, Scaroni: «L’operazione Paquetà rientra nel FFP, non supereremo i paletti»
© foto www.imagephotoagency.it

Scaroni ha presentato Paquetà in conferenza stampa: l’operazione rientra pienamente nel Fair Play Finanziario 

Insieme a Maldini e Leonardo, Scaroni ha presentato Paquetà al Milan. Nella conferenza stampa di presentazione, il Presidente del Milan ha così aperto le danze: «Ne abbiamo parlato tanto negli ultimi mesi, finalmente è qui con noi. E’ entrato a far parte del nostro team. Una presenza, quella di Paquetà, che sta a indicare l’impegno che ha Elliott per riportare il Milan dove gli spetta, e questo è un tassello di quel mosaico che stiamo componendo per riportare il Milan dove deve essere. E’ il 35esimo brasiliano su 965 giocatori che hanno disputato gare ufficiali con la maglia rossonera. Mi preme dire che la scoperta di Paquetá l’ha fatta Leonardo, e lui ha avuto sempre successo con i brasiliani. E sono sicuro che anche Paquetà continuerà su questa linea. FPP? Non è che questa operazione vuol dire che il Milan non ha in mente chiaro di rispettare il Fair Play Finanziario, resta la nostra stella polare. All’interno del fair play ci sta questa operazione. La consideriamo un’operazione che ci porta nella direzione giusta. La UEFA? Non vorrei parlare troppo dell’Uefa, ci aggiorneremo più avanti quando abbiamo delle notizie più utili da dare. Come valuto Paquetà? Paquetà è un giocatore che ha 21 anni, in una squadra, giovane, mostra un disegno sul lungo termine di talenti giovani che devono poi crescere all’interno del Milan».